Ragusa, tenta di rapire una bimba e fugge: fermato 43enne indiano

scoglittiSono stati davvero attimi di grande terrore quelli vissuti ieri sulla spiaggia di Scoglitti, popolosa frazione del comune di Vittoria, in provincia di Ragusa. Solo il gesto disperato di un padre e una madre, turisti in vacanza proprio sulla spiaggia siciliana, è servito a fermare un uomo che stava tentando di rapire la figlioletta di soli 5 anni.

La coppia si trovava sulla riviera di Scoglitti (Rg), quando ad un certo punto un uomo si è avvicinato e ha preso in braccio la loro figlia di 5 anni, per poi darsi alla fuga.

Immediato l’inseguimento dei genitori della piccola, che hanno rincorso l’uomo per una decina di metri, riuscendo ad agguantarlo e a strappargli – non senza fatica – la bimba dalle mani. In seguito l’uomo è scappato lasciando perdere le sue tracce.

Gli altri bagnanti che hanno assistito all’episodio hanno subito avvertito le forze dell’ordine. I carabinieri, intervenuti sul posto, sono riusciti a tracciare un parziale identikit del rapitore, facendo partire una caccia all’uomo in tutta la riviera.

La ricerca è durata all’incirca un’ora. L’uomo è stato bloccato nei pressi della riviera Lanterna: si tratta di un indiano di 43 anni, Lubhaya Ram, con precedenti penali. Il 43enne è stato fermato per sequestro di persona aggravato e rinchiuso nel carcere di Ragusa. Le motivazioni che hanno portato l’uomo al tentato rapimento sono ancora da chiarire. Le indagini sono tuttora in corso.