Svizzera, si schianta con la tuta alare: muore il base jumper Uli Emanuele

Tragedia sui monti di Lauterbrunnen, in Svizzera, dove il base jumper Uli Emanuele ha perso la vita schiantandosi con la propria tuta alare. Emanuele aveva 29 anni, era un base jumper dell’Alto Adige molto famoso in rete e soprattutto su Facebook, dove aveva una pagina con 27mila iscritti. Il giovane si trovava in Svizzera per girare un nuovo video da condividere online quando è avvenuto l’incidente.

uliIl ragazzo, che aveva alle spalle anni di esperienza e si era lanciato migliaia di volte, è morto dopo l’impatto contro una pietra oppure contro un altro base jumper, per ora non si conoscono bene le circostanze del decesso. Alcune fonti ritengono che il ragazzo abbia perso stabilità con la tuta e si sia schiantato contro una roccia. Lo staff di Emanuele ha confermato la morte del giovane. L’elisoccorso alpino ha recuperato il corpo nella giornata di ieri.

La polizia ha confermato che nella zona dove è stato recuperato il corpo del base jumper si trovava il cadavere di un altro uomo, di 49 anni, del quale sono sconosciute le generalità. Per ora non si sa se i due episodi siano in qualche modo collegati o meno, e se i due siano periti in un incidente che li ha coinvolti entrambi.