FOTO- Terremoto, Amatrice prima e dopo: la città sventrata dal sisma

Il dramma di Amatrice, uno dei paesi laziali più colpiti dal terribile sisma magnitudo 6.0 che stanotte ha devastato il centro Italia, rende molto di più se raccontato per foto. Solo così si può comprendere l’entità di un disastro che ha letteralmente sventrato questa piccola comunità in provincia di Rieti di circa 2.600 abitanti.

1

Amatrice è stato uno dei paesi più colpiti dal sisma, assieme ad Accumoli. “Il paese non c’è più. Sotto le macerie ci sono decine di persone” ha sostenuto il sindaco del paese, Sergio Pirozzi.

2

Anche il responsabile della Croce Rossa ha confermato che il paese è disastrato e le vie d’accesso bloccate, dopo che il ponte dei Tre Occhi è fuori uso perché pericolante. Una grande fuga di gas mette in pericolo il paese.

3

Le seguenti, invece, sono le drammatiche foto a Pescara del Tronto, altro paese distrutto dal terremoto. Le vie d’accesso sono bloccate da immensi crolli. Si conterebbero anche qui almeno sei morti e feriti.

pescara

pescara2

pescara4

Negli occhi degli sfollati si legge tutta la sofferenza, il dolore, ma anche il coraggio di persone comuni e soccorritori che stanno scavando in queste ore a mani nude per cercare di estrarre i molti feriti individuati sotto le macerie ma ancora bloccati.