Terremoto 24 agosto 2016, Palazzo Chigi attiva i contact center; Facebook il Safety Check

terremoto sismografoDopo il disastroso terremoto che ha colpito il centro Italia (6 gradi di magnitudo, con interi paesi rasi al suolo) Facebook ha attivato il ‘Safety check’ per consentire agli abitanti dell’area colpita dal terremoto di segnalare la propria incolumità. Come nel caso degli attentati di Parigi e Nizza (e, ancor prima, per il grave terremoto in Nepal del 2015), il social network sta dando la possibilità ai propri utenti di segnalare che sono in sicurezza in caso di pericolo: secondo quanto segnalato da Facebook stesso, l’anno scorso quasi un miliardo di persone ha potuto tranquillizzare i propri cari attraverso lo strumento lanciato dal social.

Intanto, anche Palazzo Chigi si è mosso per l’emergenza, attivando due numeri verdi da contattare in caso di necessità.

Si tratta del contact center della Protezione civile (800840840) e della sala operativa della protezione civile Lazio (803555).