Vasto, giovane surfista muore a Punta Aderci

puntaderciIl devastante terremoto che ha colpito il reatino (in particolare la zona tra Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto) ha distrutto interi paesi, provocando la morte di almeno 80 persone e molti feriti.

La popolazione abruzzese, molto prossima all’epicentro (ma per fortuna non particolarmente colpita), deve fare i conti anche con un’altra tragedia avvenuta oggi a Vasto, al largo della stupenda spiaggia di Punta Aderci.

Un bagnante – a quanto pare un surfista, ndr – è morto al largo della famosa spiaggia vastese. Un altro sarebbe rimasto ferito. Ad annegare sarebbe stato un 29enne di Penne, Marco Riccitelli; sempre da Penne proveniva un’altra persona, un ragazzo di 24 anni, ancora disperso.

I bagnanti sarebbero stati inaspettatamente travolti da una mareggiata. La forte corrente marina e il vento fortissimo hanno travolto i quattro. Altri due amici surfisti hanno rischiato di annegare, come riportato dal quotidiano “Il Centro”, ma sono riusciti ad aggrapparsi alle boe e a salvarsi con la forza della disperazione.

I ragazzi non sarebbero riusciti a controllare i loro surf a causa della forte corrente marina e del vento. La giornata di nuoto e sport si è trasformata così in un autentico incubo. Sono impegnati nelle ricerche l’elicottero della Capitaneria di Porto e gli uomini della Polizia di Stato.