Nepal, bus finisce nel fiume: è una strage, sono almeno 21 i morti

Tragedia in Nepal, nel distretto di Chitwan, che si trova proprio nel centro del Paese, a circa 120 km dalla capitale, Kathmandu. Un bus è precipitato nel fiume nella zona indicata, ed almeno 21 persone sono decedute in seguito all’incidente. Almeno 15 i feriti sinora. Il rischio è che il bilancio, già tragico, possa aumentare perché ci sono anche molti dispersi nelle acque i cui corpi non sono ancora stati trovati.

nepalCome sostenuto dal sovrintendente di polizia Basanta Bahadur Kunwar, il veicolo che ha fatto l’incidente è partito dal sud del Nepal, dalla città di Gaur, distretto di Rautahat, poco distante dai confini indiani. Si stava dirigendo verso Pokhara, una nota meta turistica della zona. A bordo dell’autobus si trovavano 45 persone.

La polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente per capire se siano coinvolti altri veicoli o se si sia trattato di un colpo di sonno dell’autista, o un errore, per fare cadere il veicolo nella scarpata dove c’era il fiume. Secondo i media locali si propende per la tesi dell’errore umano. a’incidente è avvenuto attorno alle 4:45 del mattino, ora del luogo: il fiume dove il bus è precipitato è il Trishuli. Tutti i particolari sono stati forniti dal The Himalayan Times.

Mariagrazia Roversi