La procura lombarda archivia l’incidente di Buonanno: il sindaco di Borgosesia è morto per una distrazione al volante

buonannoErano pochi i dubbi sull’incidente stradale che ha causato la morte di Gianluca Buonanno, sindaco di Borgosesia (Vercelli) ed Europarlamentare della Lega, ma adesso che la procura ha chiarito definitivamente la dinamica dell’incidente anche quelle poche perplessità si sono diradate.

Il 5 giugno di quest’anno, il parlamentare viaggiava in autostrada a circa 100 km orari, quando, ad un tratto, ha cominciato a sbandare verso destra ed ha colpito una Mercedes con a bordo 4 turisti perdendo la vita. In un primo momento è stato aperto un fascicolo per presunto omicidio colposo ai danni dell’autista della Mercedes ferma in sosta sulla corsia d’emergenza, il sinistro, però, è stato ripreso dalle telecamere dell’autostrada pedemontana lombarda e dalle immagini risulta chiaro come l’auto in sosta sia stata presa in pieno dalla vettura di Buonanno pochi secondi dopo (47 per l’esattezza)che si era fermata nella corsia d’emergenza.

I filmati non hanno lasciato dubbi agli inquirenti che oggi per atto formale hanno lasciato cadere l’accusa di omicidio colposo ai danni dell’autista della Mercedes. Si è trattata dunque di una fatalità l’auto dell’ex sindaco di Borgosesia ha perso il controllo della strada perché questo cercava di rispondere al telefono, distratto, non si è accorto della macchina parcheggiata e l’ha presa in pieno.