Tale madre tale figlia: Lola Ciccone scelta come testimonial del profumo Pop

LourdesLa genetica non mente, Lourdes Ciccone Leon, figlia primogenita di Madonna, oltre ad essere la copia identica della madre a vent’anni sta dimostrando un discreto talento nelle arti figurative e nel canto: la giovane figlia della cantante americana ha da poco intrapreso la strada universitaria dove ha scelto di seguire le orme dell’illustre madre (Accademia delle Arti Figurative del Michigan), ha iniziato la carriera da modella da circa un mese e negli anni passati si è distinta in alcune recite scolastiche per le sue qualità canore.

I presupposti per una carriera di successo nel mondo dell’arte ci sono tutte, ma la giovane Ciccone, a differenza della madre, non ama le luci della ribalta, per natura, infatti, è molto discreta e non ha mai manifestato comportamenti da diva (secondo le testimonianze dei compagni di classe), in una recente intervista ha anche affermato di provare vergogna per gli eccessi che hanno contraddistinto la carriera della madre e vorrebbe distaccarsi una volta per tutte da quella figura trasgressiva che ha ammaliato i fan di tutto il mondo (uno stile di condotta che ha contribuito a rendere celebri cantanti odierne come Lady Gaga e Miley Cyrus) in perfetto stile con la conversione religiosa di Madonna che a permesso la genesi del suo nome.

Il carattere riservato di Lourdes non le ha impedito di fare carriera come modella, in questi giorni debutterà il suo primo spot televisivo come testimoniale del profumo per ragazze ‘Pop’ della stilista Stella Mc Cartney. Come si può vedere dallo spot se lo stile arrogante e spregiudicato della madre non fa parte del dna della piccola Lola (così la chiamano tutti da quando è piccola) lo stesso non si può dire per il suo look: capelli grigi e verdi in perfetto stile grounge che vista la sua influenza sui social potrebbe presto fare tendenza.

lourdes 2

lou