Novartis ritira dal mercato la specialità medicinale LESCOL

LescolLa società di farmaceutica Novartis ha comunicato ieri con una nota l’intenzione di provvedere al ritiro volontario di alcune scorte del medicinale LESCOL. Nella note viene specificato che si tratta di un ritiro a scopo cautelativo, e che la decisione è stata presa dopo che i controlli hanno dato un riscontro fuori specifica per alcuni prodotti di degradazione a 18 mesi, pertanto tali prodotti appartenenti al lotto B2014 con scadenza al 9/17 della specialità medicinale LESCOL*28CPS 20 MG-AIC029163019 verranno ritirati dal canale distributivo Italiano. Nonostante la decisione presa, la società farmaceutica ci ha tenuto a specificare che il riscontro non ottimale dato dalle verifiche non è tale da causare danni ai soggetti che lo assumono, l’unico effetto potrebbe riguardare una perdita di efficacia del prodotto stesso.

Il LESCOL è un medicinale utilizzato per il dimagrimento ma anche per casi di Ipercolesterolemia primaria e Dislipidemia di tipo misto negli adulti, quando i normali trattamenti medici e fisici (allenamento, esercizio fisico) non dovessero sortire gli effetti desiderati. Si tratta dunque di un coadiuvante dell’attività fisica in soggetti che hanno l’esigenza di perdere peso onde evitare l’insorgenza di malattie cardiovascolari. Sull’argomento si è espresso anche il Presidente dello Sportello dei Diritti, Giovanni D’agata, il quale ha sottolineato come eventuali giacenze di prodotto non dovranno essere dispensati ai clienti ma dovranno essere restituite alla società farmaceutica che le produce, la quale si incaricherà della sostituzione della merce difettosa.