Russia: nube a forma di fungo scatena il panico fra i cittadini

Momenti di vero e propria paura in Russia, nella provincia di Kemerovo, una città nella Siberia sudoccidentale, a più

Mushroom cloud

di 3.500 chilometri di distanza da Mosca. Un’inquietante nube a forma di fungo si è infatti levata in cielo scatenando la preoccupazione dei cittadini ed un allarme generalizzato che è durato per diverse ore. Secondo le fonti locali,
infatti, le linee telefoniche del pronto intervento sono state prese d’assalto da centinaia di persone preoccupate che chiedevano informazioni e suggerimenti sul da farsi in caso di emergenza.

“I servizi di emergenza locali hanno registrato un ingente volume di chiamate da parte di gente pietrificata- ha spiegato un agente del posto-, convinte che stesse per arrivare la fine del mondo.” In realtà, il misterioso fungo non era nient’altro che una bizzarra formazione di nubi concentratasi nei cieli della Siberia. Nessun attacco nucleare, dunque, nessun test segreto del Cremlino o qualunque cosa possa avere a che fare con le armi nucleari in genere. Nessun rilevatore di radiazioni ha registrato alcunché di anomalo, così come gli aghi dei sismografi sono rimasti implacabilmente fermi al loro posto. Solo una formazione nuvolosa atipica. Ma tanto basta a far scattare l’allarme fra la gente, e di questi tempi, sinceramente, pare anche una reazione del tutto comprensibile.

G. C.