Napoli, ritrovate vive ma stordite a Scampia Martina e Merysol, le ragazze scomparse: è giallo

Quello che più conta, alla fine, è che le abbiano ritrovate sane e salve. Loro sono Martina Moscarella e Merysol Borrelli, due ragazze di Torre del Greco rispettivamente di 14 e 12 anni. Le due giovani erano scomparse sabato e le loro famiglie erano finite nella disperazione. Poi, l’altro giorno, è pervenuta un’indicazione al padre di Martina, che si è recato nel luogo che gli era stato indicato: Scampia. Lì ha ritrovato le due ragazze, stordite ma vive.

merysolMartina e Merysol sono state portate in commissariato dove sono state ascoltate dagli inquirenti. Ai carabinieri le ragazze hanno detto di essersi allontanate volontariamente da casa, ma per gli inquirenti ci potrebbe essere in mezzo lo zampino di un adulto. Le due hanno inoltre sostenuto di aver incontrato per strada un uomo e di aver trascorso con lui la notte, sempre per strada. Ora i carabinieri vogliono dare un’identità a quest’ultimo.

Intanto è ancora allarme per la scomparsa di un’altra adolescente, sempre di Torre del Greco. Si chiama Suprema Gandhvi, ha 15 anni e sua madre ne ha denunciato la scomparsa. La ragazza è stata vista per l’ultima volta venerdì scorso, attorno alle 20:30. Era uscita di casa per raggiungere un amico, aveva detto alla madre prima di sparire nel nulla.