Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Bangladesh, fabbrica va a fuoco, almeno 15 morti e 70 ustionati

CONDIVIDI

Tragedia in Bangladesh, dove una fabbrica di imballaggi ha preso fuoco ed il rogo, diffusosi rapidamente, ha causato la morte di almeno 15 operai. I feriti sarebbero innumerevoli. La fabbrica colpita dal rogo è un’industria che fabbrica imballaggi per il tessile e si trova a Tongi, a circa 25 km dalla capitale del Paese, Dacca. Secondo le prime informazioni l’immenso rogo sarebbe partito proprio dalla caldaia che si trovava nella fabbrica ed ha divorato velocemente l’edificio a quattro piani, come ha comunicato anche la BBC.

bangladeshAl momento si parla di almeno 15 morti e 70 ustionati, ma al momento della propagazione dell’incendio nella fabbrica si trovavano almeno un centinaio di operai, motivo per cui il bilancio è ancora provvisorio. I soccorsi stanno cercando di spegnere le fiamme e di spostare le macerie per soccorrere i feriti, ma è molto probabile che si trovino anche altri cadaveri.

Un video girato da un giornalista riprende il terrificante rogo, purtroppo non il primo caso in un Paese come il Bangladesh dove le norme sulla sicurezza degli impianti e dei lavoratori sono beatamente ignorate. Nel 2012, in circostanze simili, morirono 112 operai in una fabbrica. L’anno seguente, il 2013, un edificio vicino a Dacca nel quale si trovavano ben cinque stabilimenti per la produzione di vestiti è crollato, uccidendo 1135 persone.

Mariagrazia Roversi 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram