Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Islam, tensioni con l’Arabia Saudita: l’Iran boicotta la Mecca

CONDIVIDI

karbalaTantissimi fedeli hanno raccolto l’invito del governo iraniano a non recarsi alla Mecca dopo le tensioni sempre più forti con l’Arabia Saudita. A causa dei contrasti politici, le autorità iraniane hanno invitato i religiosi a recarsi presso la città santa sciita di Karbala, nel sud dell’Iraq.

Moltissimi pellegrini provenienti dall’Iran stanno raggiungendo Karbala, per quello che è un vero e proprio esodo in occasione dei riti dell’Hajj.

Intanto, in Arabia Saudita è terminato l’arrivo dei pellegrini stranieri alla Mecca per i riti del pellegrinaggio che termineranno il 12 settembre.

La tensione tra Iran e Arabia Saudita è diventata sempre più forte. Le parole pronunciate in Parlamento dal presidente iraniano, Hassan Rohani, gettano benzina sul fuoco: “Il mondo musulmano e i Paesi della regione mediorientale devono intraprendere sforzi comuni per risolvere i problemi causati dal governo saudita e punirlo per i crimini che ha commesso”. Da qui l’impedimento per i fedeli iraniani di raggiungere il luogo tradizionale dei musulmani, La Mecca.

Il presidente iraniano si è soffermato anche su quanto accaduto l’anno scorso, quando 464 iraniani persero la vita in occasione del Hajj. “Coloro che hanno guadagnato fama e denaro dalla gestione dei luoghi santi devono rendersi conto che il loro vero impegno è quello di garantire la sicurezza dei pellegrini“.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram