Sidney, 22enne accoltella un sessantenne in un parco: “Si è ispirato dall’Isis”

Attimi di paura a Sidney, in Australia, dove un ragazzo di 22 anni ha accoltellato un uomo in un parco della città ed ha cercato di ferire un agente di polizia.
Il ragazzo, arrestato per terrorismo, secondo le prime informazioni date dalla polizia si era ispirato all’Isis ma non avrebbe avuto dei contatti diretti con i terroristi del Califfato. L’aggressore aveva con sé un grande coltello. La vittima è una persona sui sessant’anni ed è stata ferita gravemente, quindi è stata subito ricoverata in ospedale.

australiaIl Vice capo della polizia del New South Wales Catherine Burn ha detto: “È la nuova faccia del terrorismo”. Secondo gli agenti l’attacco “è stato un gesto deliberato, violento”. Nella settimana scorsa i jihadisti, in un video diffuso online, avevano invitato a colpire l’Australia nei punti più famosi e di colpire gli “infedeli” con ogni mezzo a disposizione.

Nel video i terroristi incitavano atti violenti contro le opere simbolo dell’Australia, come l’Opera House di Sidney. Il premer australiano Malcom Turnbull, ha sostenuto che la minaccia jihadista contro il Paese può essere considerata “reale”. Due giorni fa un ragazzino è stato fermato ed accusato dalla polizia di aver cercato di compiere un attentato proprio nella famosa Opera, simbolo della città in tutto il mondo.

Mariagrazia Roversi