Primo giorno di scuola, gli auguri della Giannini: “Sarà un anno di sfide”

primogiornoscuolaSarà un anno di sfide importanti e grandi responsabilità. Le affronteremo con molti strumenti in più rispetto al passato, per fare della scuola il vero motore del cambiamento”. Il Ministro all’Istruzione, all’Università e alla Ricerca, Stefania Giannini, ha voluto salutare l’inizio dell’anno scolastico con un post sulla sua pagina Facebook.

Parlando della scuola, la Giannini l’ha definita “uno spazio da abitare non solo durante l’orario delle lezioni. Una scuola al centro di ogni comunità, aperta alle realtà che la circondano, alle famiglie, al territorio. Una nuova scuola, insieme”.

“Stamattina milioni di studenti celebrano il rito del primo giorno di scuola – prosegue il ministro all’Istruzione – Con quel carico di aspettative e anche di preoccupazioni che il ritorno tra i banchi porta con sé. Ai nostri ragazzi, alle loro famiglie, agli insegnanti e a tutto il personale della scuola faccio i miei migliori auguri”.

Stamattina è suonata la prima campanella per circa 8 milioni di studenti delle istituzioni statali e oltre 939.000 di quelle paritarie.

Oggi, infatti, riprendono le lezioni in Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto. Nei giorni a seguire si uniranno le altre regioni. Fra le regioni con più alunni iscritti, la Lombardia che ne conta 1.190.393, seguono Campania (909.010), Sicilia (754.438) e Lazio (737.940).