Malore Clinton, “solo una vertigine”. Nei sondaggi Trump è avanti

Hillary Clinton Campigns In Iowa, Meeting With Small Business Owners“E’ stata solo una vertigine, niente di preoccupante”. Ha commentato così Hillary Clinton il malore che l’ha colpita durante la cerimonia in memoria delle vittime dell’11 settembre 2001. La candidata democratica si è sentita male proprio mentre venivano pronunciati i nomi di coloro che hanno perso la vita in conseguenza dell’attacco alle Torri Gemelle.

“Ho avuto una vertigine e ho perso l’equilibrio. Una volta che mi sono potuta sedere, che mi sono potuta rinfrescare e che ho avuto un po’ d’acqua da bere mi sono subito sentita meglio”, ha raccontato la Clinton, che ha anche confessato di avere una polmonite riscontrata nei giorni precedenti. “Ma non pensavo che mi avrebbe dato problemi. Il caldo e l’emozione hanno fatto il resto”, ha detto la Clinton alla CNN, smontando così le voci su una sua presunta malattia ben più grave. 

Anche il marito, l’ex presidente USA Bill Clinton, ha confermato che ora Hillary sta molto meglio. “Ha fatto una bella dormita e sta meglio”, ha detto Bill. Probabilmente la candidata democratica ha accumulato anche un bel pò di stress per le ultime settimane di campagna elettorale e per i recenti sondaggi, non proprio esaltanti. La Clinton, infatti, sarebbe in svantaggio nei confronti del suo avversario, il magnate repubblicano Donald Trump.