Parma, omicidio Elisa Pavarani: fermato l’ex compagno, trovato mentre vagava nella notte

Elisa Pavarani, 39 anni, operaia, è morta ieri colpita da diverse coltellate in un appartamento nella periferia di Parma. Oggi è stato fermato e quindi portato in carcere il suo ex fidanzato, Luigi Colla, anche lui operaio di 42 anni. La donna si sarebbe recata a casa dell’uomo per un incontro per chiarirsi dopo che lei aveva deciso di interrompere la loro storia d’amore. Elisa si trovava a casa dell’ex fidanzato per riprendere i propri vestiti e per parlare con lui.

parmaLuigi Colla, da quando era stato lasciato da Elisa, non si era dato pace. Non aveva intenzione di interrompere la relazione con Elisa, tanto che su Facebook aveva pubblicato una foto di lui con la donna, ed ad un post di un amico aveva risposto con delle parole sibilline: “Pace? Non ancora”. Sibilline fino al tragico fatto. I carabinieri proseguono le indagini su Luigi Colla, coordinati dal capitano Giovanni Mura.

Secondo le forze dell’ordine, l’uomo è stato trovato verso le 2:30 di mattina mentre vagava per Parma, non distante dal luogo dove Elisa Pavarani era stata accoltellata ed uccisa. L’uomo è stato condotto dai carabinieri. Qui, data la “sussistenza di gravi indizi per la commissione dell’omicidio della Pavarani, risultato causato da contrasti di natura personale, il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Parma ne disponeva il fermo”.