Israele, Shimon Peres colpito da ictus: è in rianimazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

shimonperesLa notizia è arrivata da poco: Shimon Peres è attualmente ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Sheba di Tel Aviv. L’ex presidente israeliano, 93 anni, sarebbe stato colpito da un ictus. Attualmente è ricoverato nell’ospedale israeliano, dove è sedato e collegato ad un respiratore.

Secondo quanto riportato dalle fonti vicine a Peres, l’ictus che ha colpito l’ex Presidente avrebbe causato una vasta emorragia cerebrale.

E’ stato il figlio Hemi a parlare con la stampa e a rendere note le condizioni del padre, aggiungendo che la famiglia sta decidendo quale soluzione adoperare. “Sono ore non facili per noi e per tutta la famiglia”, ha detto Hemi.

Shimon Peres ha accusato il malore ieri nel tardo pomeriggio, quando ha riferito di sentirsi poco bene. Per questo è stato immediatamente accompagnato dal suo medico personale all’ospedale Sheba di Tel Aviv, dove gli è stato subito riscontrato un ictus.

Peres è uno dei personaggi più importanti della storia israeliana: è stato lui il protagonista, insieme a Yitzhak Rabin, degli Accordi di Pace di Oslo. Negli ultimi mesi le condizioni di salute dell’ex presidente sono via via peggiorate, tanto da dover ricorrere per ben tre volte alle cure dei medici. Shimon Peres ha terminato il suo mandato presidenziale nel 2014.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!