Kentucky: giudice fa incontrare ad un carcerato il figlio neonato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

socialfeed-this-judge-looked-an-inmate-square-in-the-eyes-and-did-somethingUn video molto commovente ci giunge dagli Stati Uniti, il giovane giudice Wolf convoca il carcerato James Roeder davanti alla corte, l’uomo è stato arrestato un paio di mesi prima con l’accusa di furto con scasso, si tratta di un giovane al primo reato. In presenza dei pubblici ufficiali, di alcuni testimoni  ed in presenza di una video sorveglianza, il Giudice Wolf chiede a Roeder se è vero che a causa della sua recente incarcerazione non ha potuto vedere il figlio neonato (nato da meno di un mese), il carcerato risponde: “Si, signora”, lei, allora, trattenendo a fatica la commozione gli dice che prima di tornare alla Contea di Todd (Kentucky, luogo in cui sta scontando la pena) avrà l’eccezionale possibilità di stringere tra le sue braccia il piccolo neo arrivato.

Roeder si gira verso una guardia carceraria e vede la moglie che tiene in braccio un bambino (suo figlio), l’uomo in lacrime lo prende tra le braccia e ne fa la conoscenza. Tutti i presenti hanno versato lacrime di gioia ed il giudice visibilmente commosso ha distolto lo sguardo per lasciare un attimo di intimità tra padre e figlio. La decisione eccezionale del giudice è stata ripresa dalle telecamere del tribunale, il video è finito in rete ed è presto diventato virale grazie alle milioni di condivisioni effettuate in questi giorni. Per chi non avesse visto questo splendido gesto vi riproponiamo in calci il video diffuso dalla pagina FacebookOpposing Views video‘:

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!