Parisi: “Noi vera alternativa, rilanceremo il centrodestra”

stefanoparisi“Vogliamo costruire una piattaforma nuova, cambiare il clima, vogliamo che la gente non voti più ‘contro’ qualcosa ma ‘per’ qualcosa”. Ha le idee chiare Stefano Parisi, che ha aperto oggi a Milano la sua convention. Obiettivo? Costruire un cantiere dei moderati e contemporaneamente rilanciare il centrodestra.

“Dobbiamo ripartire la gente vicina alla politica, perchè il clima d’odio allontana le persone dalle urne – ha detto Parisi – Dobbiamo riuscire a diventare un’alternativa, non è possibile che la scelta sia esclusivamente tra Renzi o il caos”.

Per questo, Parisi – che alle ultime elezioni per il Comune di Milano è stato battuto di misura dal candidato del PD, Giuseppe Sala – vuole lavorare affinchè si realizzi “un’alternativa di governo liberale, affidabile e forte che sia un grado di dare soluzioni programmatiche all’Italia”.

Parisi ha già parlato di programma di governo, che a breve verrà presentato pubblicamente. Il modello da seguire è quello milanese: anche se non ha portato alla vittoria, l’esperienza delle scorse comunali ha visto convergere tutte le anime del centrodestra. Un fatto ormai piuttosto raro nel resto del Paese: “A Milano abbiamo fatto un’esperienza molto bella che ci ha dato dato tanta voglia di metter mano a un piattaforma popolare e liberale”.

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, per ora si limita ad osservare e a studiare le prossime mosse.