Studente italiano di 20 anni scomparso in Olanda, continuano le ricerche

Continuano le ricerche dello studente di 20 anni che è andato in vacanza in Olanda, ma del quale si sono perse le tracce. Il ragazzo, Alberto Miglia, ha 20 anni e risiede a Settimo Torinese. La sua famiglia non ha più sue notizie da domenica sera: sono tre giorni di silenzio, quelli passati dalla famiglia fino a ieri, quando hanno deciso di fare denuncia di scomparsa ai carabinieri della zona dove vivono.

olandaI militari hanno quindi inviato una segnalazione al consolato italiano in Olanda, e sono così cominciate le ricerche di Alberto Miglio. La madre ha detto di essere molto preoccupata per la mancanza di notizie, non essendo questo atteggiamento tipico del figlio. “Era solito telefonare sempre, non è da lui non farsi sentire così a lungo. Siamo stati dai carabinieri ma, per il momento, non ci sono novità”.

“Abbiamo cercato di contattarlo ma il suo telefono cellulare, da domenica sera, è sempre staccato” ha aggiunto la madre, Alessandra Zani.
Non era la prima volta che Alberto si recava ad Amsterdam: ci era già stato a marzo e quindi in Olanda avrebbe dovuto incontrare un gruppo di amici, conosciuti appunto la scorsa primavera. L’ultimo avvistamento risale a martedì: una coetanea ha detto di averlo visto ad Amsterdam. Per ora le ricerche proseguono.