UKIP, Diana James eletta nuova leader: succede a Nigel Farage

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50

dianajamesSarà una donna a succedere a Nigel Farage alla guida dell’UKIP. Il partito di destra britannico ha infatti eletto l’eurodeputata del Regno Unito Diane James come nuova leader dello UK Independence Party.

Farage si era dimesso da leader dell’UKIP all’indomani della vittoria del “Brexit” al referendum che aveva decretato l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Alla James sono arrivati subito i complimenti del partito, che su Twitter ha salutato l’elezione della sua nuova guida politica: “Complimenti @DianeJamesMEP per essere stata eletta nuova leader dell’#UKIP #UKIPConf”.

La James ha battuto nettamente l’altra candidata alla guida del partito, Lisa Duffy, grazie ai voti degli 8.451 iscritti al partito al congresso in corso fino a domani nella località balneare britannica di Bournemouth. Una vittoria, quella della ex vicepresidente, piuttosto prevedibile: la James infatti godeva dei favori del pronostico alla vigilia del congresso.

Per ora, la nuova leader dell’UKIP non ha voluto parlare di programmi, specificando che la politica “non si fa su due piedi”. Diane James si è limitata a dire che “metterà a fuoco come un laser” i negoziati riguardanti la Brexit.

Diane James era salita agli onori delle cronache in passato per aver più volte mostrato apprezzamenti nei confronti della politica del presidente russo Vladimir Putin.