USA: gli emuli di It terrorizzano i bambini di quattro stati

itUna sinistra e bizzarra epidemia si è diffusa in America: in ben quattro stati USA la polizia ha ricevuto diverse segnalazioni riguardanti uomini in abiti da clown che cercano di rapire bambini e portarli nel bosco o che semplicemente sostano in maniera sinistra sotto le luci dei lampioni.

L’ultimo caso divulgato proviene dalla parte ovest della Georgia dove le centrali di polizia hanno dichiarato di aver ricevuto diverse segnalazioni riguardanti un uomo in abiti da clown che cercava di parlare con i bambini. Nel frattempo si è diffuso un post su Facebook che minaccia il rapimento di bambini dalle scuole appartenenti alla città di La Grande Area (Oregon), queste le scuole segnalate nel post: “Callaway Elementary, Franklin Forrest Elementary, Callaway Middle School, Troup High School, and Callaway High School“. La polizia continua ad investigare, ma nel frattempo cerca anche di dissuadere queste persone dal perpetrare quello che potrebbe essere solo uno scherzo indotto dall’imminente uscita di “It“, film remake di un best seller di Stephen King che negli anni novanta ha terrorizzato una generazione di bambini, inducendoli all’odio nei confronti dei clown. Seguendo questa linea di pensiero la polizia ha diffuso un comunicato in cui avverte gli autori di queste minacce: “Questi comportamenti non sono ne divertenti ne carini… se attuati, potreste incorrere in conseguenze penali“.

Altre due città sono state teatro di questa messa in scena: a Dublin in Orengon, la polizia è stata allertata della presenza di un clown che camminava in mezzo alla strada dopo che diversi automobilisti hanno rischiato di investirlo. Mentre a Greenville, ad inizio mese, un gruppo di bambini ha riferito ai genitori che un uomo vestito da clown aveva cercato di condurli nel bosco con la promessa di caramelle.

Questo fenomeno, dilagato nel mese di settembre, non è nuovo negli States: due anni fa circa venti segnalazioni parlavano di un uomo vestito da clown che sedeva su una panchina di un parco a Bekersfield (California).