New Jersey, trovare otto bombe, una esplode al controllo. Polizia: “Temiamo cellula attiva”

Nel New Jersey sono state ritrovate in una stazione ferroviaria ben cinque bombe contenute in un sacco dello sporco. La prima delle bombe è esplosa, mentre l’artificiere tentava di disinnescarla. Non vi sono notizie di danni o di feriti. Le notizie sono state così riportate dal sindaco della cittadina. Altre tre bombe sono state trovate poi, sempre in New Jersey, ma non è stato specificato il luogo del ritrovamento.

new-jerseyGli inquirenti sono riusciti a ritrovare quindi altre tre pipe-bomb, ordigni collegati fra di loro con dei fili ed allestiti con dei tubi idraulici. Lo zainetto con dentro le cinque bombe del New Jersey è stato trovato all’interno di una stazione ferroviaria, quella di Elizabeth, vicina allo scalo internazionale di Newark. 

Sono stati i netturbini a trovare un sacco dello sporco con dei fili elettrici che uscivano. Ai dispositivi, hanno sostenuto le forze dell’ordine, non erano collegati né cellulari né timer. La zona dove il sacco è stato trovato era vicino ad un ponte ferroviario. La polizia ha fatto sapere di temere la presenza di una cellula terroristica attiva, con diverse persone che agiscono, nell’area del New Jersey e di New York, dove l’altra sera è scoppiato un ordigno artigianale fortunatamente senza uccidere nessuno e causando 29 feriti.

Mariagrazia Roversi