24 Settembre 2016: si festeggia San Pacifico da San Severino

Il 24 Settembre la Chiesa Cattolica venera San Pacifico da San Severino.

Nato il 1° Marzo 1653 a San Severino Marche, Pacifico – al secolo Carlo Antonio Divini -, perse i genitori in tenerissima età.

Di nobili natali Carlo fu allevato, tra gli stenti, dallo zio materno che era arcidiacono della cattedrale di San Severino e a 17 anni entrò nell’Ordine dei frati minori con il nome di Fra Pacifico nel convento di Forano.

Nel Giugno del 1678 fu ordinato sacerdote, poi fu lettore e predicatore per i novizi del suo ordine e, per tre anni, insegnò filosofia presso il convento di Montalboddo (An).

Fu a Urbino per un periodo poi, nominato vicario del suo convento, tornò a San Severino e ancora a Forano dove, oltre alla preghiera e alla contemplazione, si dedicò all’apostolato, visitando i paesi delle Marche.

Date le sue precarie condizioni di salute Fra Pacifico nel 1705 fece definitivamente rientro a San Severino.

Perse la vista e l’udito e non poté più celebrare messa e ascoltare le confessioni dei fedeli. Ciononostante fu eletto guardiano della comunità di Santa Maria delle Grazie a San Severino.

Qui si spense il 24 Settembre 1721. Ai suoi funerali accorsero moltissimi fedeli, che avevano udito dei miracoli del frate, tra i quali la previsione del sisma del 1703 e la vittoria di Carlo Vi sui Turchi nel 1717.

Le sue spoglie giacciono nel santuario a lui intitolato.

Fu canonizzato da papa Gregorio XVI il 26 maggio del 1839.

Michela De Minico