Budapest, esplosione in centro, tanta paura: almeno otto persone ferite

Prima delle 23, ieri sera, una forte esplosione ha scosso il cuore di Budapest. L’esplosione in questione sarebbe avvenuta vicino a piazza Oktogon, in uno dei luoghi più trafficati della capitale dell’Ungheria. I media locali sostengono che l’esplosione sia avvenuta in una panetteria al piano terra e che ci sarebbero almeno due feriti, agenti di polizia, i quali sono stati portati velocemente in ospedale. Dallo scoppio del negozio, fortunatamente, non si è formato alcun incendio.
La notizia dello scoppio ha fatto rapidamente il giro dei social network con tanto di video e di foto.

budapestRussia Today sostiene che il botto sarebbe stato creato da una fuga di gas. Tutta la zona dell’esplosione è stata circondata dalla polizia, isolata e messa in sicurezza per permettere l’intervento della squadra di emergenza. I vigili del fuoco e le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente sul luogo dello scoppio.

L’esplosione è stata molto violenta, ha scosso l’edificio ed è stata sentita fino al quarto piano. Subito è scattato il piano antiterrorismo, ma probabilmente, come anche la polizia ha sostenuto, si tratterebbe solo di una fuga di gas che ha causato il botto. L’allerta terrorismo è rapidamente rientrata quando si è capito che si era trattato solamente di un incidente.

Mariagrazia Roversi