Renzi: “Sulla Sanità si è tagliato anche troppo, ora basta”

renzi“L’Italia deve smetterla con i tagli lineari. Sulla sanità è evidente che si è tagliato anche troppo“. Ad affermarlo è il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Il premier si è recato in visita all’ospedale San Raffaele di Milano, dove ha avuto modo di incontrare il personale sanitario del plesso ospedaliero e i medici, ma anche molti studenti.

Il premier, ribadendo la necessità di smettere di realizzare tagli ad un settore cruciale come la Sanità, ha inoltre ricordato che qualche anno fa il Fondo sanitario nazionale era di 106 miliardi: “Adesso è passato a 112 – ha detto Renzi – e la nostra spesa per la sanità sul pil non è più alta degli altri paesi”.

“Noi ci stiamo lavorando e continueremo a lavorarci – ha aggiunto il Presidente del Consiglio – È finito il tempo dei tagli in sanità ma dobbiamo gestire meglio in tema dei costi standard. Anche io vi chiedo una cosa però – ha detto ancora il premier – cioè di dimostrare all’Italia che si può puntare in alto e sognare in grande”.

Per Renzi bisogna avere la forza di portare l’Italia in alto tenendo ben presente ciò che avviene ogni giorno nelle corsie degli ospedali. “Avremo i nostri difetti e faremo i nostri errori – ha concluso Renzi – ma anche la storia del San Raffaele dimostra che ci si può risollevare e puntare in alto”.