Home Spettacolo Gossip Elezioni USA: Katy Perry si mette a nudo per Hilary Clinton

Elezioni USA: Katy Perry si mette a nudo per Hilary Clinton

katy-perry-nuda1

L’11 novembre avranno luogo le votazioni per eleggere il prossimo presidente degli Stati Uniti d’America, il primo confronto diretto tra la Clinton e Trump ha visto una netta preferenza degli elettori per la candidata democratica (Trump nonostante le sue politiche ad effetto si è dimostrato impreparato sulla gestione del paese e sui progetti di crescita) ma le campagne d’elezione sono entrate nel vivo e vedono coinvolte alcune celebrità.

Tra i video di propaganda che hanno fatto capolino in questi giorni, quello che ha fatto maggiormente discutere è stato quello della cantante Katy Perry: l’artista ha da subito sposato la campagna dei democratici dando supporto attivo ad Hilary Clinton e presenziando anche all’ultimo dibattito. Ma con le votazioni imminenti c’era bisogno di un boost ulteriore, così si è prestata ad uno spot pubblicitario in favore della candidata democratica: nel video la bella cantante parla delle elezioni, ricorda che si terranno le votazioni l’11 novembre, e successivamente si mette a parlare di quanto sia piacevole presentarsi alle cabine dato che “Non è richiesto alcun tipo abbigliamento per l’occasione“, quindi, con il pigiama si reca alla sede delle elezioni è parla delle tipologie di vestiario notturne consentite. Poi, citando un articolo della costituzione che affermerebbe la mancanza di un codice di abbigliamento, rimane nuda e dice: “Io dormo così quindi posso andare a votare in questo modo“.

Katy nel video rimane nuda (mi spiace per chi pregustava il momento, ma è opportunamente censurata) ma viene arrestata dagli agenti che le dicono: “Va bene qualsiasi vestiario basta che ci sia un vestiario“. Il simpatico video si chiude con la bella cantante portata in galera che ricorda a tutti di votare basta che non ci vadano nudi.