Home Spettacolo Nella notte è morto il famoso scrittore di Hollywood Gary Glasber

Nella notte è morto il famoso scrittore di Hollywood Gary Glasber

gary_glasberg_104109_d0160bb

N.C.I.S perde il suo deus ex machina: questa mattina si è appreso della scomparsa di Gary Glasberg, lo showrunner (figura che lavora al coordinamento dei lavori dietro le quinte delle serie tv americane) della serie che nella notte ha smesso di respirare improvvisamente. Gary è morto a 50 anni nella sua casa di Los Angeles mentre dormiva (probabilmente per un arresto cardiaco, ma si attendono conferme a riguardo) lasciando una moglie e due figli.

Glasberg era entrato a far parte del casti di N.C.I.S. nel 2009, da quel momento in poi è diventato insostituibile entrando a far parte anche dello spin off girato a New Orleans con protagonista Scott Bakula ( di cui era anche ideatore e sceneggiatore). I suoi primi anni di carriera sono stati segnati dal lavoro come sceneggiatore per alcuni cartoni animati di Hanna e Barbera che gli sono serviti come trampolino di lancio per il salto definitivo nel mondo delle sit com e delle serie televisive sia come scrittore che appunto come showrunner.

Il suo contributo è stato fondamentale per il successo di diverse serie tv (The Mentalist e Bones le più famose in Italia) e già da diversi anni era considerato uno dei migliori professionisti nel suo settore. La notizia della sua scomparsa ha sconvolto il cast di N.C.I.S. che sia singolarmente che collettivamente ci hanno tenuto a ricordarlo con messaggi di stima e di cordoglio verso i suoi cari. La produzione della famosa serie ha inoltre voluto pubblicare un comunicato in sua memoria: “Gary era la nostra roccia, la nostra cheerleader, il nostro capitano. Ci ha ispirati tutti con la sua leadership, il suo istinto creativo con le sue acute intuizioni. NCIS non sarà più lo stesso senza di lui e tutti sentiranno la mancanza del suo viso sorridente e delle sue battute sagaci che giorno dopo giorno ci sollevavano“.