Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Renzi: “Il referendum si vince con i voti di chi sta a destra”

CONDIVIDI

renzidestra

“Inutile girarci intorno: i voti di destra saranno decisivi al referendum”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel corso di un’intervista rilasciata a Claudio Cerasa del “Foglio”.

Renzi si dice convinto che il popolo di sinistra sia quasi interamente favorevole alla riforma costituzionale. “La questione vera oggi è la destra – precisa Renzi – E l’elettore di destra oggi si trova di fronte a due scelte: votare sul merito, non votare sul merito. Se la scelta diventa votare sul merito vota Sì e sono certo che alla fine andrà così”.

Il premier invita a non votare per una questione di ‘antipatia’ nei confronti del Governo. “Sulla scheda elettorale in fondo non c’è scritto volete voi cancellare dalla faccia della terra il governo Renzi – afferma il Presidente del Consiglio – Il governo Renzi può essere cancellato ogni giorno in Parlamento, in qualsiasi momento, o alle elezioni politiche, dai cittadini. Oggi si discute di altro. Oggi si discute di Italia, non di una persona”.

Renzi confessa di aver scommesso così tanto sul referendum “perchè il mandato che ho ricevuto dal presidente della Repubblica è strettamente legato con questa partita“.

“Abbiamo promesso in Parlamento che questo sarebbe stato l’ultimo governo a chiedere la fiducia nei due rami del Parlamento – ha concluso Renzi – e mi spenderò fino all’ultimo perché questo accada”.