Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Beirut, è morto Nemer Hammad. Fu ambasciatore palestinese a Roma

Beirut, è morto Nemer Hammad. Fu ambasciatore palestinese a Roma

nemerhammad

Si è spento a Beirut dopo una lunga malattia Nemer Hammad, ex ambasciatore palestinese a Roma. Aveva 75 anni.

Per diversi anni Hammad ha ricoperto il ruolo di ambasciatore palestinese a Roma e consigliere politico del presidente dell’Anp Mahmoud Abbas. A dare notizia del decesso è l’Autorità nazionale palestinese (Anp), precisando che lo stesso Abbas ha presentato “le più sentite condoglianze ai famigliari e agli amici” dell’ex ambasciatore.

Hammad ha ricoperto l’incarico di ambasciatore palestinese a Roma fino al 2005. Divenuto consigliere di Abbas nel 2007, viene da lui nominato nel 2008 alla sovrintendenza degli organi di stampa palestinesi, tra cui l’agenzia di stampa ufficiale ‘Wafa’ e l’Ente radio-televisivo palestinese.

Come ricorda Rainews, Hammad incontrò i principali protagonisti della politica italiana in un periodo storico segnato da misteri e attentati, dal sequestro Moro al dirottamento dell’Achille Lauro.

E’ proprio uno dei protagonisti della politica di allora, Achille Occhetto, a ricordare Hammad in un post sul suo profilo Facebook. “Si è spento un grande amico con il quale ho avuto modo di collaborare per fare conoscere la giusta causa del popolo palestinese al popolo italiano – ha scritto Occhetto – Grazie al suo impegno ho potuto, più volte, incontrare Arafat in terra di Palestina, e ho potuto vedere la passione che lo legava alle forze politiche democratiche del nostro paese”.