Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Monreale: i carabinieri arrestano sedici uomini in blitz antimafia

CONDIVIDI

blitz-antimafia-a-palermo-62-arresti_642203

Grande blitz dei carabinieri di Monreale (Provincia di Palermo) nella notte, nell’incursione dei gendarmi sono stati arrestati 16 rappresentanti di quello che era considerato il nuovo corso di ‘Cosa nostra’. L’operazione condotta dal Tenente Colonello Giuseppe Sutera ha visto un incursione coordinata su tra località: San Giuseppe Jato, Monreale e San Cipirello.

Questa operazione antimafia è collegata a quella che nel marzo del 2013 denominata “Nuovo Mandamento” e che aveva portato all’arresto dei boss di provincia lasciando un vuoto di potere colmato da due fazioni opposte: una comandata da Gregorio Agrigento (anziano boss che ha beneficiato dell’arresto dei precedenti capi cosca) appoggiato da Ignazio Bruno, e l’altra che rappresentava una sorta di continuità con la precedente cosca capitanata da Giovanni Di Lorenzo.

Tra i sedici arrestati di questo blitz odierno vengono di fatto arrestati quelli che nel 2013 erano sfuggiti all’arresto completando un operazione importante, simbolo della lotta alla criminalità organizzata. Grazie alle intercettazioni effettuate nei mesi precedenti agli arresti si è scoperto anche un ampio commercio di droga, strumento di guadagno maggiore dei clan mafiosi, con numerose piantagioni di marijuana scovate dai carabinieri ( l’ultima poche ore fa in un casolare di campagna). Con gli arresti di oggi si pone fine anche ad una guerra intestina tra i clan alla ricerca del potere assoluto.