Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Londra, ciclista scatta selfie e poi muore investita: non indossava il casco

CONDIVIDI

Un selfie che immortala gli ultimi momenti di spensieratezza prima dell’investimento mortale. Così è morta Carmen Greenway, 41enne e madre di due figli. La donna si era scattata un selfie durante una passeggiata in bici a Londra, immortalando anche le amiche dietro di lei con le loro biciclette. Carmen appare felice e spensierata, ma qualche istante dopo, il terribile incidente.

selfie-ciclista

Carmen Greenway era di ritorno dalla festa di compleanno di sua madre: erano state in un pub a festeggiare e mentre stavano tornando a casa, poco dopo lo scatto che le ritirare sorridenti e felici, Carmen viene investita. L’urto con l’auto è terribile: la donna vola giù dalla bicicletta e cade. Viene subito ricoverata nell’ospedale di Paddington, nel centro della capitale britannica, ma dopo sei giorni di agonia muore.

Purtroppo Carmen non indossava il casco, e sembra che quest’ultimo particolare sia stato fatale alla mamma e ciclista: la donna ha riportato una frattura alla testa ed è morta di arresto cardiaco. Lo schianto è avvenuto poco distante da casa, a circa 100 metri dalla sua abitazione.
La famiglia ha deciso di varare una legge per obbligare i ciclisti ad indossare il casco, perché tragedie simili non avvengano mai più.

Mariagrazia Roversi