Home Sport

Interrotto il Rally di San Marino: concorrente va fuori pista, morto uno spettatore

CONDIVIDI

rallyincidente6

Interrotto il Rally di San Marino a causa di un drammatico incidente: alle 11:00 di questa mattina, un auto stava sfidando il cronometro per battere il record parziale, quando è arrivata all’altezza di una curva, causa l’asfalto bagnato, l’auto si è andata a scontrare contro la barriera ed ha travolto gli spettatori. Secondo le prime fonti (non ufficiali) l’incidente ha causato la morte di uno spettatore ed almeno altri sette feriti.

La dinamica dell’incidente è ancora da definire, ma secondo le informazioni raccolte attraverso l’intervista di alcuni testimoni oculari, la macchina sarebbe arrivata ad altissima velocità all’altezza della curva di Via Giacomini nel tentativo di frenare bruscamente per impostare la curva nella maniera più veloce possibile, la vettura, complice l’asfalto bagnato, avrebbe subito uno slittamento delle ruote che non ha permesso il normale arresto della vettura che si è andata a scontrare prima con le ecoballe e poi con un trattore a margine della strada per poi finire la propria corsa contro i poveri spettatori ad altezza curva.

Circa un ora dopo, la commissione di gara ha ufficializzato l’interruzione della prova speciale di “San Marino 1” prevista per domenica 9 ottobre rilasciando questo comunicato: “A seguito di un incidente di gara, avvenuto nella tappa di oggi domenica 9 ottobre, alle ore 11.56 circa, sulla prova speciale “San Marino 1”, ed occorso alla vettura n. 44 Bonaso Enrico – Palazzi Alice (Renault Clio Maxi), autori di una uscita di strada nella quale urtavano le rotoballe poste a protezione di una via di fuga, rimanevano coinvolti alcuni spettatori, situati dietro alle rotoballe stesse.La Direzione di gara disponeva l’immediata sospensione della prova speciale e ordinava che tutti i mezzi di soccorso in servizio sulla prova stessa, raggiungessero il luogo dell’incidente”.