Home Tempi Postmoderni

11 Ottobre 2016: la Chiesa Cattolica venera San Giovanni XXIII (Papa Roncalli)

CONDIVIDI

L’11 Ottobre si celebra la memoria di San Giovanni XXIII, vescovo di Roma e amatissimo papa della Chiesa cattolica.

Nato a Sotto il Monte, nel bergamasco, il 25 novembre 1881, Angelo Giuseppe Roncalli era figlio di umili mezzadri.

Grazie all’aiuto di uno zio ebbe la possibilità di frequentare il seminario a Bergamo, vincere una borsa di studio e completare gli studi a Roma, presso l’Apollinaire (ora Pontificio Seminario Romano Maggiore), per poi ricevere l’ordinazione sacerdotale, il 10 Agosto 1904.

A Bergamo fu segretario personale di Monsignor Giacomo Radini-Tedeschi, che lo sensibilizzò sulle questioni sociali e politiche; sfavorevole al regime fascista, si pronunciò apertamente fedele al Partito Popolare.

Alla morte del vescovo prese a insegnare storia della Chiesa presso il seminario di Bergamo.

Durante il primo conflitto mondiale fu convocato come cappellano militare.

Il 19 Marzo 1925 fu consacrato arcivescovo e inviato in Bulgaria in qualità di visitatore apostolico, per risolvere i dissidi interni alle diocesi del regno, riorganizzare la comunità di rito orientale, avviare in loco un seminario nazionale per la formazione di sacerdoti e instaurare rapporti diplomatici con la corte e il governo.

Vi restò per circa 10 anni, dopodiché nel 1934 si recò in missione diplomatica in Turchia, in qualità di amministratore apostolico “sede vacante” del vicariato apostolico di Istanbul.

Durante la seconda guerra mondiale si adoperò per la salvezza delle popolazioni ebree in fuga dai nazisti.

Stringendo rapporti con l’ambasciatore tedesco ad Ankara, evitò che una nave carica di bambini ebrei destinati ai campi di sterminio facesse rientro in Germania.

Nel 1944, quand’era nunzio apostolico a Parigi, riuscì nuovamente a fermare la deportazione di migliaia di ebrei che tentavano di rifugiarsi in Bulgaria.

Nel 1953 fu nominato patriarca di Venezia e qui visse conducendo una esistenza modesta e informale.

Il 28 Ottobre 1958 fu eletto successore di Pio XII e il 4 Novembre dello stesso anno incoronato sommo pontefice con il nome pontificale di Giovanni XXIII.

Il Papa contadino così come fu definito da una certa stampa -, presto annunciò il Concilio Vaticano II, radicalizzando la Chiesa e promuovendo con zelo e risolutezza l’ecumenismo e la pace.

Durante i suoi quasi cinque anni di papato riuscì a farsi amare dal mondo intero – per la sua eccezionale umanità, il suo operato, l’entusiasmo con cui promuoveva la carità cristiana e la fratellanza tra i popoli -, guadagnandosi l’appellativo di “Papa buono”.

Morì il 3 Giugno 1963.

Canonizzato da Papa Francesco, è venerato come santo dal 27 Aprile 2014.

 

Michela De Minico