Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Bologna, scontri tra polizia e attivisti dei collettivi

CONDIVIDI

bolognademaria

Sono in corso in questo momento forti scontri a Bologna tra le forze dell’ordine e attivisti che protestano contro lo sgombero di una palazzina ribattezzata “condominio sociale”, situata in via Mario De’Maria 5 – zona Bolognina – e occupata abusivamente da oltre un centinaio di persone, tra cui molte famiglie con bambini. L’occupazione è condotta dal collettivo Social Log. All’interno del plesso, da più di due anni e mezzo, vivono decine di famiglie, italiane e straniere, con diversi minori

I tafferugli stanno avvenendo in strada, nei pressi dell’edificio, tra gli attivisti dei collettivi e la polizia: i manifestanti hanno tentato di avvicinarsi al plesso occupato per impedire alle forze dell’ordine di sgomberarlo; la polizia ha risposto caricando i contestatori. Gli attivisti  hanno bloccato le strade tra via Matteotti e piazza dell’Unità rovesciando cassonetti. Il traffico nella zona è paralizzato.

Dalle finestre del palazzo gli occupanti hanno cominciato a gridare “Vergogna, vergogna”, mentre in via dei Carracci si è formato un presidio di una trentina di attivisti, dietro allo striscione: “La casa è un diritto”. Secondo quanto riportato da Social Log ci sarebbero dei feriti e durante lo sgombero “sarebbero stati usati spray urticanti, nonostante la’ dentro ci siano minori e persone malate”.