Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Uragano Matthew, sale il numero dei morti

CONDIVIDI

matthew

E’ salito a 34 il numero dei morti negli Stati Uniti a causa dell’uragano Matthew che ha funestato le coste del Pacifico.

Solo nello stato del North Carolina si sono registrati ben 18 decessi a causa del violento uragano: molti di questi sono morti annegati all’interno della propria automobile, dopo essere stati trascinati via dalla forza di Matthew.

In Florida i morti sono nove: tra questi, da segnalare una donna colpita da un albero caduto e un anziano fulminato da un palo della luce abbattuto.

Secondo quanto riportato dall’ufficio stampa della Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, avrebbe provveduto a dichiarare lo stato di emergenza nello stato del South Carolina, disponendo l’immediato intervento di aiuti federali che vadano ad aggiungersi a quelli forniti dalle popolazioni locali.

Obama ha voluto rivolgere anche un appello alle popolazioni residenti, affinchè seguano strettamente le raccomandazioni delle autorità locali e nazionali, in modo tale da evitare di rimanere intrappolati nella furia dell’uragano: a quanto sembra il pericolo non può dirsi ancora cessato, e potrebbero ancora verificarsi forti tempeste.

L’uragano Matthew ha seminato morte e distruzione in particolare sull’isola di Haiti, già messa in ginocchio nel 2010 da un violentissimo terremoto. L’attuale cataclisma ha lasciato dietro di sè oltre 500 morti.