Home Sport Norvegia, campionessa olimpionica positiva al doping. Ma forse è colpa di una...

Norvegia, campionessa olimpionica positiva al doping. Ma forse è colpa di una crema solare

Un grande choc per il mondo dello sci di fondo dopo che la campionessa norvegese Therese Johaug, che ha vinto la Coppa del Mondo e diverse medaglie olimpiche e a livello internazionale, è risultata positiva al test sul doping al clostebol, un steroide anabolizzante. La notizia è stata diffusa dalla Federsci della Norvegia, sostenendo che la donna non ha superato il test delle urine che ha effettuato in Italia l’1 settembre, e che il farmaco che ha causato tale risultato sarebbe quello contenuto in una crema solare che il medico della nazionale le ha somministrato.

therese

Il medico in questione, Fredrik Bendiksen, si è assunto la responsabilità del fatto accaduto, sostenendo che non sapesse che la crema contenesse delle sostanze proibite per lo sport. La donna ha utilizzato la crema solare durante l’allenamento in altura in Italia fatto lo scorso agosto. Il risultato è dovuto proprio alla sostanza contenuta nella crema in questione.

Il responsabile della squadra ha definito la questione “grave” ed ha chiesto di discutere di “eventuali misure immediate”. Therese Johaug ha fatto sapere per mezzo del respnsabile della Federsci che è “devastata e sconvolta, trovo che sia ingiusto e totalmente immeritato”. La donna è stata informata del riscatto positivo dell’antidoping il 4 ottobre.