Home Notizie di Calcio e Calciatori Partita della Pace, Maradona litiga con Veron: “Quel che è successo rimane...

Partita della Pace, Maradona litiga con Veron: “Quel che è successo rimane tra noi”

Brutto spettacolo ieri sera, durante la partita della Pace 2016 disputatasi allo stadio Olimpico di Roma. A pochi minuti dallo scadere della prima frazione di gioco, infatti, El Pibe de Oro ha avuto un alterco con l’ex campione Juan Sebastian Veron.

A seguito di un contatto, infatti, Maradona ha raggiunto il connazionale dandogli poi una pacca sulla spalla come in segno di riappacificazione. Subito dopo ha tentato di stringergli la mano ma questo, infastidito da qualcosa che non deve essergli andata a genio, ha tirato dritto senza neppure rispondere. La reazione non si è fatta attendere. Appena arrivato il fischio dell’arbitro, Maradona ha tentato di raggiungere di nuovo Veron, che anche stavolta ha evitato di rivolgere la parola all’avversario scatenando la rabbia di Maradona, allontanato a spintoni da Cafù. Stando ai motivi che potrebbero essere alla base della lite, si sospetta che possano essere legati allo scambio di dichiarazioni poco felici che i due si sarebbero fatti nel corso dell’estate, quando Maradona accusò Veron di essere un traditore che si atteggiava a dirigente e che, personalmente, non avrebbe mai voluto avere a che fare con uno come lui. Dal canto proprio Veron affermò di non sapere a cosa andasse riferendosi il Pibe e che non aveva neppure interesse a saperlo. Frizioni, dunque, che potrebbero aver generato la scintilla che ieri sera ha brillato con così poca eleganza durante la partita della Pace e sulla quale, lo stesso Diego Armando Maradona, oggi ha voluto glissare in conferenza stampa con i giornalisti: ““Quello che è successo con Veron rimane tra di noi” ha liquidato.

 

A seguire il video dell’accaduto:

Giuseppe Caretta