Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Turchia, attentato kamikaze a Gaziantep, 3 poliziotti uccisi: forse attacco dell’Isis

CONDIVIDI

E’ ancora strage di poliziotti in Turchia, dove un attentato suicida ha lasciato a terra tre poliziotti, uccisi da un kamikaze probabilmente dello Stato Islamico. Il fatto è avvenuto a Gaziantep, nella regione sudorientale della Turchia, dove un kamikaze (probabilmente del Stato Islamico) si è fatto esplodere uccidendo tre agenti di sicurezza nel corso di una operazione di polizia.

gaziantep

La Cnn turca ha riportato la notizia citando anche le autorità del luogo dell’attentato. Nell’attentato sono otto le persone rimaste ferite, quattro delle quali sono cittadini siriani. La zona è attivamente controllata dall’Isis i cui attentati negli ultimi tempi si stanno facendo sempre più numerosi e violenti: in agosto un attacco dell’Isis ha causato la morte di almeno 50 persone nel corso di un matrimonio.

La città di Gaziantep si trova in un punto molto caldo fra le forze curde e quelle jihadiste, nel territorio curdo, dove i turchi tengono a bada il Pkk, partito che si è macchiato di numerose azioni terroristiche. Nella provincia di Hakkari, situata nella zona su orientale della Turchia, un militare turco è stato ucciso da una bomba che è esplosa. L’agenzia Dogan ha riportato la notizia. Si crede che l’attentato sia stato organizzato questa volta dal Pkk curdo.