Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

USA: padre costringe la figlia di 5 anni a dormire per strada

CONDIVIDI

bambina-abbandonata

Un padre degenerato punisce la figlia in maniera disumana in una città americana: Salt Lake City (Utah), la piccola (soli 5 anni) era stata affidata al padre per il weekend ed aveva passato due giorni con lui e la sua famiglia, poi di sera, senza una motivazione specifica, ha ordinato alla bambina di coricarsi all’esterno del Ogden-Weber Applied Technology College lasciandole solo una coperta per riscaldarsi dalle temperature gelide e la lascia da sola.

Due ore più tardi il guardiano notturno si avvicina all’edificio e si vede correre incontro la piccola che piangendo urlava “Papà” e si prostrava in ginocchio per ricevere il perdono, una scena che Brandon Frazier (responsabile dal campus universitario) ha definito straziante. Dopo aver calmato la piccola abbandonata dal padre, la guardia notturna ha chiamato le autorità che hanno rintracciato la madre.

La donna, traumatizzata dall’evento, ha subito fatto ricorso in tribunale chiedendo l’affidamento esclusivo della bambina. Oggi la madre è stata intervistata dall’emittente televisiva “Fox News” dove ha spiegato che questo weekend era il turno del padre, che la piccola doveva restare fino a domenica con lui ed i suoi nonni per tornare ad inizio settimana, mai si poteva aspettare un comportamento del genere dall’ex marito, nonostante fosse consapevole che di tanto in tanto fa uso di psicofarmaci.