Home Tempi Postmoderni

19 Ottobre 2016: si venera Santa Laura di Cordova martire

CONDIVIDI

Il 19 Ottobre la Chiesa Cattolica celebra la memoria liturgica di Santa Laura di Cordova martire.

Della vita di Laura si hanno poche notizie sebbene, dopo il martirio, il suo culto ed il suo nome si diffusero in tutta Europa.

Nata in una importante famiglia spagnola, visse nel IX secolo e fu moglie di un ricco funzionario, come i suoi nobili natali imponevano.

In seguito alla morte del marito e delle figlie, entrò nel convento di Santa Maria di Cuteclara nei pressi di Cordova.

Succedendo a Sant’Aurea, divenne badessa del convento nell’856.

Nel Martyrologium Hispanicum si narra che, durante l’occupazione dei Mori in Spagna, condotta dall’emiro musulmano Muhammad I, essendosi rifiutata di abiurare il suo credo fu processata e condannata a morte da un giudice islamico, pertanto gettata in una caldaia di pece bollente, il 19 Ottobre 864.

Alcuni teologi tuttavia obiettano le tesi e le date riportate dal Martiriologo spagnolo; intanto Sant’Aurea non sarebbe stata badessa del convento di Santa Maria di Cuteclara, inoltre la data della sua morte coinciderebbe proprio con quella del martirio di Laura.

Tra l’altro si fa notare che era costume degli islamici decapitare chi si opponesse alla loro religione, non immergere il condannato in un bagno di pece bollente.

Probabile dunque che quelli registrati da Sant’ Eulogio non fossero fatti certi.

Michela De Minico