Home Anticipazioni

Grande successo per la quarta edizione del Taormina Gourmet

CONDIVIDI

100_0710Per il quarto anno consecutivo torna Taormina Gourmet e si riconferma tra i più importanti eventi del vino nel Sud Italia. Oltre 160 i produttori che hanno partecipato a questa nuova edizione e ben 200 cantine appartenenti alla DOC Sicilia, DOC Etna, DOCG Cerasuolo di Vittoria, IGT Terre Siciliane, che hanno partecipato al “Sicilian Wine Awards“.

Tre giorni di evento. Grandi degustazioni e non solo. Vini e birre. E’ stata questa infatti la particolarità di questa edizione targata 2016: la presenza di ben 30 birrifici artigianali.

Tante degustazioni di vino. Giovanni Rosso con una doppia verticale di Barolo; una masterclass “Il Grillo nelle sue declinazioni” con Rallo, una verticale di Doc Etna Archineri di Pietradolce ed una verticale di Chardonnay Cuvée Bois di Les Cretes. Grandi ospiti: Walter Massa e Bruno Vespa.

C’era grande attesa anche per il debutto dei birrifici artigianali con relative degustazioni. Protagonisti Fabrizio Carrera, Mauro Ricci del Kuaska Instituut e Luigi D’Amelio.

Alle degustazioni di vino non potevano che affiancarsi diversi Cooking show di chef che rappresentano la nouvelle vague della cucina italiana: Paolo Barrale, che ha stupito con il suo piatto vegano: “Ramen fuori dalla norma”, Luca Abbruzzino che ha conquistato con i suoi tre assaggi “Tre passi per l’equilibrio tra terra e mare”, Giorgio Damini con la “Frittella di pacchero, rognone e wasabi”;  Davide Guidara con “Il pesce alla triglia senza pesce”; Salvatore Vicari con “Racconto di un viaggio lento”; Dario Di Liberto con la “Triglia di terra” e Pasquale Torrente con “La colatura di Alici”.

Il banco d’assaggio ha visto poi tanti prodotti tipici italiani. Dal consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano al consorzio tutela aceto balsamico di Modena,  passando per le buonissime confetture Agrirape, di Leonforte, fino all’azienda agricola zootecnica Invidiata, specializzata nel latte e formaggi biologici a latte crudo al panificio di

Ecco la lista dei vini premiati:

DOC ETNA BIANCO

1° Doc Etna Bianco Superiore Pietramarina 2012  Benanti

2° Doc Etna Calderara 2014 Cottanera

3° Doc Etna Bianco Muscamento 2014 Fischetti

DOC ETNA ROSSO

1° Doc Etna Rosso Riserva Zottorinoto 2012 Cottanera

2° Doc Etna Rosso Feudo di Mezzo 2014 Altamora Cusumano

Doc Etna Rosso Akraton 2011 Giovi

DOC ETNA ROSATO

1° Doc Etna Rosato Piano dei Daini 2014

2° Doc Etna Rosato Erse 2015 Tenuta di Fessina

3° Doc Etna Rosato Muscamento 2014 Fischetti

DOC SICILIA GRILLO O CATARRATTO

1° Doc Sicilia Lalùci 2015 Baglio del Cristo di Campobello

2° Doc Sicilia Benedè Catarratto 2015 Alessandro di Camporeale

3° Doc Sicilia Catarratto del Masso 2015 Feudo Montoni

DOCG CERASUOLO DI VITTORIA

1° Docg Cerasuolo di Vittoria Classico 2012 Poggio di Bortolone

2° Docg Cerasuolo di Vittoria Classico 2014 Gulfi

3° Docg Cerasuolo di Vittoria Classico Don Vicè 2013 Gurrieri

DOC  SICILIA NERO D’AVOLA

1° Doc Sicilia Sàgana 2014 Cusumano

2° Doc Sicilia Lupatri 2014 Baglio del Cristo di Campobello

3° Doc Sicilia Don Antonio 2013 Morgante

MIGLIOR RAPPORTO QUALITA’-PREZZO

Doc Sicilia Catarratto Antisa 2015 Tasca d’Almerita

IGT TERRE SICILIANE BIANCO

1° Igt Terre Siciliane Zibibbo 2015 Mandrarossa

2° Igt Terre Siciliane Catarratto 2015 Stoccatello

3° Igt Terre Siciliane Zafarà Catarratto 2015 Baglio Oro

IGT TERRE SICILIANE ROSSO

1° Igt Terre Siciliane San Basilio 2014 Riofavara

2° Igt Terre Siciliane Effe Emme 2013 Zisola

3° Igt Terre Siciliane All’aria Nero d’Avola 2012 Casale del Frate