Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Londra, aeroporto evacuato per un “allarme chimico”: 26 feriti, centinaia di evacuati

Londra, aeroporto evacuato per un “allarme chimico”: 26 feriti, centinaia di evacuati

Il London City Airport di Londra, situato nella zona orientale, è stato evacuato e chiuso. La colpa è di un allarme chimico che non è stato meglio definito, e che sarebbe avvenuto a qualche km da Greenwich, dove un allarme bomba ha disposto la chiusura della metro. Centinaia di persone, fra dipendenti e passeggeri dell’aeroporto, sono stati velocemente evacuati oggi nel tardo pomeriggio. Non solo: 26 persone sono state sottoposte a cure mediche per l’allarme chimico.

londra

Il servizio antincendio londinese, che la Bbc ha citato, ha detto che almeno 500 persone sono state evacuate e raccolte sulla pista dello scalo. “Quando sono entrato nell’aeroporto sentivamo le sirene dell’allarme antincendio e un annuncio in tre lingue che spiegava che il personale ci avrebbe radunati per aiutarci a sgomberare” ha raccontato un testimone degli eventi alla Bbc.

“Ora siamo tutti in piedi sulla pista, sotto l’ala di un aereo perché nel frattempo ha iniziato a piovere”. “Posso vedere aerei che girano in tondo sopra di noi ma nessun aereo è atterrato” ha inoltre detto il testimone. Non è ancora noto che tipo di attacco chimico o incidente chimico abbia spinto l’evacuazione dell’aeroporto. Finora non è stata precisata in alcun modo la natura dell’allarme. Si attendono aggiornamenti.