Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Belgio, rapina in gioielleria con kalashnikov e con ostaggi: tre uomini in fuga

CONDIVIDI

Sono entrati con un kalashnikov in pugno nel centro commerciale belga, diretti alla gioielliera “Histoire d’or”, ed hanno eseguito una rapina prendendo ostaggi. Una cronaca da brividi quella avente questa mattina in Belgio, in un centro commerciale di Chatelineau. Tre uomini imbracciando fucili d’assalto hanno fatto il loro ingresso all’interno del negozio situato nel centro commerciale Cora. L’obbiettivo era proprio la gioielliera.

belgio

Alcuni testimoni hanno affermato di aver sentito alcune esplosioni, almeno due. Il giornale “La Libre.be” ha riportato che si è trattato però di una rapina. Gli uomini hanno preso in ostaggio delle persone, non si sa se dipendenti o se clienti. Quattro persone sono ricoverate in stato di choc dopo la rapina. Il centro commerciale è stato evacuato prontamente delle forze speciali che sono intervenute pochi minuti dopo l’ingresso dei malviventi, facendo evacuare le persone presenti nella struttura.

Sono immediatamente scattate le procedure anti-terrorismo per le quali ormai il Belgio è particolarmente addestrato. E’ però stato chiaro dopo poco che non si trattava di un attentato terroristico, bensì di una rapina a mano armata. I tre rapinatori sono fuggiti, non si sa se con o senza bottino, ed ora sono ricercati. Le attività all’interno del centro commerciale, dopo qualche ora, sono riprese regolarmente.