Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

Iraq, continua la “battaglia di Mosul”: 284 civili uccisi dall’Isis, tra cui molti bambini

CONDIVIDI

iraq-continua-la-battaglia-di-mosul-ucciso-un-militare-americano-459x258E’ guerra aperta, in Iraq, tra i combattenti dell’Isis e i Peshmerga curdi supportati dall’esercito iracheno. Ad appena 24 ore dal lancio dell’offensiva con la quale si sta tentando di “liberare” la città di Mosul, roccaforte di Daesh, le prime drammatiche notizie parlano di una scia di sangue che è costata la vita ad almeno 284 persone, tra le quali figurerebbero molti bambini.

Secondo le fonti, infatti, i miliziani dello Stato Islamico si sarebbero rivalsi sulla popolazione civile massacrando, in delle vere e proprie esecuzioni di massa, la popolazione inerme. A seguito delle esecuzioni, comunicano fonti dell’intelligence, sarebbero state usati dei bulldozer per buttare i cadaveri in una fossa comune. Il luogo prescelto per questi massacri sarebbe l’ex Collegio dell’Agricoltura della città, passato da tempio della conoscenza a vera e propria tomba a cielo aperto.

Intanto, sul piano militare, i Peshmerga avrebbero sfondato le linee dell’Isis nel villaggio di Tal Kayf, a 10 chilometri circa da Mosul, zona nord- est. Luogo strategico per l’area, la zona è stata interamente interdetta ai giornalisti a causa dei violenti combattimenti in corso.

Anche la città curda di Kirkuk sta assistendo in queste ore alla ripresa degli scontri armati. “Sparatorie sono ancora udite nelle stesse aree degli scontri di ieri- ha detto la tv panaraba al Jazeera- anche se con minore intensità”. Nell’attacco dell’Isis a Kirkuk avrebbero perso la vita almeno 46 persone, 25 delle quali sarebbero appartenenti allo Stato Islamico.

G.c.