Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Amatrice: due mesi esatti dopo il sisma la terra trema ancora

Amatrice: due mesi esatti dopo il sisma la terra trema ancora

Non c’è pace per la terra colpita dal terremoto del 24 agosto, che ha distrutto quasi tutto il Paese di Amatrice, di Accumuli, Arquata e Pescara del Tronto. Due mesi precisi dopo il terremoto, un’altra scossa si fa sentire, questa volta con epicentro a Rieti, e di magnitudo 2.2. La scossa, avvenuta e registrata alle 00:06, è stata chiaramente avvertita dalla popolazione. L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha inoltre sostenuto che alle 00:22 la terra ha tremato di nuovo, questa volta con magnitudo 2.8, ed epicentro proprio ad Amatrice.

amatrice

Non ci sono stati però ulteriori crolli. Non finisce qui: alle 5:27 della mattina, in provincia di Perugia, c’è stata una nuova scossa magnitudo 2.9 a 9 km di profondità, epicentro Gubbio. Anche in questo caso, non ci sono stati danni di nessun tipo. L’ultima scossa, quella avvenuta a Gubbio, secondo gli esperti sarebbe “isolata ed episodica”. La faglia che ha originato la scossa a Gubbio non sarebbe collegata con quella che ha colpito l’Umbria, il Lazio, le Marche nel terribile sisma del 24 agosto 2016.

Intanto si discute ancora sulla sistemazione dei terremotati. “”Abbiamo indicato la primavera come termine per la consegna delle casette ai terremotati ma lavoriamo per rendere possibile un’accelerazione. Non è escluso che la consegna possa essere anticipata rispetto alle previsioni” ha detto il commissario del governo per la ricostruzione, Vasco Errani.