Home Lifestyle

Doppio ictus in 24 ore: operato due volte, si salva

CONDIVIDI

ictus

Si è salvato dopo essere stato colpito da due ictus in meno di 24 ore. E’ la storia che arriva da Torino, e precisamente dalle Molinette della Città della Salute, dove un uomo di 49 anni è andato sotto i ferri per ben due volte a causa di un doppio ictus che l’ha colpito nel giro di un giorno.

L’uomo ha cominciato ad avvertire i primi sintomi del malore martedì scorso. Sottoposto, all’ospedale di Rivoli alla somministrazione di un farmaco trombolitico, l’uomo è stato trasferito alle Molinette, presso il servizio di Neuroradiologia interventistica, diretto da Mauro Bergui: è qui che viene eseguito con successo un intervento di trombectomia.

Ma nel pomeriggio le condizioni del 49enne si aggravano nuovamente, a causa di un’improvvisa occlusione dell’arteria carotide interna. Per questo, i medici delle Molinette decidono di intervenire nuovamente a livello chirurgico, con una seconda operazione cardiovascolare volta alla riparazione della carotide occlusa.

” Un caso – osservano i medici – che testimonia come l’ictus cerebrale sia una patologia curabile ricorrendo alle moderne metodiche di trombolisi endovenosa ed intrarteriosa, se si interviene tempestivamente”.

Infatti l’uomo, abitante nel Torinese, ha superato perfettamente anche la seconda operazione ed è ora ricoverato in buone condizioni nella Stroke Unit delle Molinette, diretta dal dottor Paolo Cerrato.