Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Rapita Imprenditrice in Costa Azzurra, è il Presidente del Consiglio di Amministrazione del Grand Hotel

CONDIVIDI

Jacqueline Veyrac è stata rapita ieri 25 ottobre.

L’imprenditrice settantaseienne è una donna d’affari, molto nota per essere il Presidente del Consiglio di Amministrazione del Grand Hotel di Cannes. Secondo le prime ricostruzioni, la Veyrac è stata fermata da alcuni uomini che le hanno messo un fazzoletto sulla bocca e costretta a salire su un’utilitaria.jacqueline-veyrac-jpg_452498962

Il rapimento è avvenuto davanti a una farmacia all’ angolo con Avenue Emilia, a pochi passi da un distributore di carburante e dal cantiere per la realizzazione della stazione Alsace Lorraine della linea 2 del tram. Già 2013, la Veyrac aveva subito un altro tentativo di rapimento, sventato però dal pronto intervento del marito, ora deceduto.

Nonostante questo precedente, pare che non avesse mai preso
particolari precauzione. Nel quartiere la descrivono come una persona affabile, spesso a bordo della sua 4 X 4 nera e molto impegnata. Il punto sulle indagini, al momento, lascia pochi margini alle informazioni.
La proprietà del Grand Hôtel di Cannes et del ristorante La Réserve di Nizza, rappresentano senza dubbio elementi da analizzare, a seguito della segnalazione, sarebbero intervenute le forze di polizia, senza peraltro, al momento, aver individuato i colpevoli.

Non è scartata l’ipotesi che “potrebbe anche trattarsi di una messa in scena”, si legge su sanremonews.it, fatto già avvenuto in altre località della Costa Azzurra. Il Procuratore della Repubblica ha confermato l’apertura di una inchiesta.