Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Tiziana Cantone: la Procura richiede lo sblocco dell’Iphone

CONDIVIDI

tiziana-cantone-foto

Continua l’indagine sul suicidio di Tiziana Cantone: gli investigatori nei prossimi giorni sentiranno la testimonianza dell’ex fidanzato, Sergio Di Palo, l’uomo ha convissuto con Tiziana un anno e mezzo ed è accusato dalla famiglia di lei di aver istigato la ragazza a girare i video hard che l’hanno portata al suicidio. Nei giorni scorsi gli è stato sequestrato il cellulare per verificare la presenza di messaggi che lo potessero collegare ai video, adesso gli inquirenti vogliono testare la sua versione dell’accaduto.

Nel frattempo la Procura della Repubblica si prepara ad una rogatoria internazionale per ottenere lo sblocco dell’Iphone di Tiziana, una richiesta che difficilmente verrà accordata dal colosso americano visti i precedenti (in occasione della strage di San Bernardino ad esempio la Apple si è rifiutata di condividere i dati dei suoi utenti) ma che potrebbe dare una significativa svolta alle indagini. Stando alle dichiarazioni del legale della famiglia Cantone, infatti, i carabinieri hanno ricevuto il pin del cellulare della vittima ed hanno potuto visionare i contenuti presenti in esso, l’obbiettivo, dunque, è quello di aver accesso ai dati che nel frattempo erano stati cancellati.

Nei prossimi giorni si avranno notizie più concrete riguardo all’avanzamento delle indagini,  la madre della vittima è attesa in Procura per depositare un memoriale che faccia luce su alcuni fatti non ancora resi noti.